Otoplastica

Concetti generali sull'Otoplastica

E’ l’intervento per correggere forma e posizione di orecchie prominenti dette “a sventola” per un eccessivo sviluppo della conca (la parte centrale del padiglione), mancata presenza di alcune ripiegature dello scheletro cartilagineo.

L’INTERVENTO CHIRURGICO

Viene eseguito solitamente in anestesia locale con sedazione, nei casi di soggetti in età infantile e poco collaboranti può essere indicata l’anestesia generale.
Con un accesso chirurgico a livello della superficie posteriore del padiglione esterno si rimodella la cartilagine con punti di sutura permanenti e indebolimento con raspa della faccia anteriore ottenendo degli esiti cicatriziali nascosti nel solco retroauricolare.

Può essere eseguito a partite da 8-9 anni, quando lo sviluppo del padiglione auricolare viene considerato terminato.

DECORSO POST-OPERATORIO

I risultati sono da subito visibili, stabili in poche settimane e duraturi nel tempo. Il dolore e facilmente controllabile con analgesici blandi, verrà applicata una medicazione ingombrante per 3 giorni e una volta tolta le orecchie appariranno gonfie e bluastre con regressione in 2-3 settimane. A dieci giorni si procederà alla rimozione dei punti. Per un mese sarà necessario indossare una fascia elastica dedicata come protezione.

Per maggiori informazioni o per fissare un appuntamento

Compila il form sottostante, ti risponderemo in breve tempo

Inviando la richiesta accetti la memorizzazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web. Ai sensi dell’art. 13 del D. Lgs. 196/2003 (di seguito “Codice Privacy”) e dell’art. 13 del Regolamento (UE) 2016/679 (di seguito GDPR 2016/679).